AISM e la cultura del lascito testamentario

Dal 25 al 31 gennaio:  Settimana Nazionale AISM dei Lasciti 2016. Incontro (in)formativo: 26 gennaio 2016 alle ore 16.30 Presso il Museo Michetti – Piazza San Domenico, 1 – Francavilla al Mare (CH)

Parte la Settimana Nazionale dei Lasciti promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato.
Si rinnova l’appuntamento con la Settimana Nazionale dei Lasciti promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla con la collaborazione di UBI Banca e del Consiglio Nazionale del Notariato, quest’ultimo da anni è vicino ad AISM con la concessione del proprio patrocinio alle campagne lasciti. Il giorno 26 gennaio 2016, alle ore 16.30, si terrà un incontro per sensibilizzare, informare e soprattutto offrire un servizio di consulenza in materia successoria.
Anche la città di Francavilla al Mare, come le principali città italiane, sarà sede di un incontro nel quale i Notai saranno a disposizione dei Cittadini per fornire un’informazione chiara ed esaustiva sul “testamento”.
Sostenere con una disposizione testamentaria l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione significa garantire i servizi sanitari e sociali alle 75mila persone colpite da sclerosi multipla e dare un futuro alla ricerca scientifica.
La Settimana Nazionale dei Lasciti – dichiarazione del Presidente di Sezione:
“Insieme ai notaio, il nostro obiettivo è di offrire un’informazione su una materia tecnica e apparentemente distante dalla vita di tutti i giorni quale il diritto delle successioni – dichiara Giulia Di Biase, Presidentessa della sezione AISM di Chieti. “Fare un lascito “solidale” può fare molto per le persone con SM: dal sostenere la ricerca, fondamentale per trovare una cura risolutiva e la causa della SM, al potenziamento dei servizi che l’AISM offre per migliorare, oggi,  la qualità di vita delle persone con SM e la loro inclusione sociale”.
La sclerosi multipla è una grave malattia, cronica,  imprevedibile e spesso invalidante del sistema nervoso centrale che colpisce prevalentemente i giovani tra i 20 e i 40 anni e le donne in un rapporto di 2 a 1 rispetto agli uomini.
Il calendario degli incontri e le informazioni sulla Settimana Nazionale AISM dei Lasciti sono disponibili al numero verde AISM 800-094464 e sul sito dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla www.aism.it e su www.sostienici.aism.it
Sempre al numero verde dedicato 800.094464 si potrà anche richiedere la Guida AISM scritta in collaborazione con il Consiglio Nazionale del Notariato: L’importanza di fare testamento: una scelta libera e di valore.  Uno sguardo in materia di diritto che, con un linguaggio semplice e chiaro, aiuta a districarsi in una materia tanto complessa, come quella delle successioni, aiutando le persone interessate a fare scelte consapevoli.
Cosa si può finanziare con un lascito.
Per AISM ricevere un lascito vuol dire dare impulso alla RICERCA SCIENTIFICA e potenziare i servizi per le persone con SM. Si possono finanziare diverse attività. Ad esempio, con 4.000 euro si può attivare uno Sportello di accoglienza, informazione e orientamento per le persone che convivono con la SM. Con un lascito di 20.000 euro è possibile erogare una borsa di studio annuale a un giovane ricercatore impegnato sugli studi della SM. Con un lascito di 45.000 euro si permette l’acquisto di un veicolo attrezzato per il trasporto di persone con disabilità.

Per informazioni:
SEZIONE PROVINCIALE AISM DI CHIETI
Viale Abruzzo, 322 – 66100 Chieti Scalo (CH)
n. telefonico/fax: 0871.560348
orari di apertura: mattina ore 9.00-13.00 / pomeriggio ore 15.00-20.00
e-mail: aismchieti@libero.it

locandina1-3