Chi siamo

Il CSV Chieti
Il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Chieti nasce il 1 giugno 1999 con delibera del Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato della Regione Abruzzo.
Previsti dall’articolo 15 della legge 266/1991 (Legge quadro sul volontariato) i Centri di Servizio per il Volontariato vengono finanziati attraverso un Fondo Speciale Regionale alimentato dalle fondazioni di origine bancaria che destinano a tale fondo un quindicesimo dei loro proventi, al netto delle spese di funzionamento, sono presenti in tutte le province italiane.
I CSV sono costituiti dal volontariato, e forniscono i propri servizi a tutte le organizzazioni di volontariato

I Principi etici
I Principi etici che guidano l’azione del CSVCH sono ispirati:

• alle finalità dell’Associazione di Volontariato “Centro Solidarietà, Incontro, Ascolto e Prima Accoglienza” (CSIAPA) da 25 anni al servizio e ascolto di chi ha bisogno di assistenza e aiuto – che lo gestisce e ai principi che ne ispirano l’operatività: Solidarietà, Incontro, Ascolto e Accoglienza.
• alla Carta dei Valori del Volontariato, proposta dalla Fondazione Italiana per il Volontariato e dal Gruppo Abele
• alle finalità individuate nello statuto di Csvnet – coordinamento nazionale dei Centri di Servizio di cui il CSVCH è socio.

La Missione

La Missione dei CSV è tutta racchiusa nell’articolo 4 del DM 8 ottobre 1997: (Compiti dei Centri di Servizio)
“I Centri di Servizio hanno lo scopo di sostenere e qualificare l’attività di volontariato. A tal fine erogano le proprie prestazioni sotto forma di servizi a favore delle organizzazioni di volontariato iscritte e non iscritte nei registri regionali. In particolare, fra l’altro:

a. approntano strumenti e iniziative per la crescita della cultura della solidarietà, la promozione di nuove iniziative di volontariato e il rafforzamento di quelle esistenti
b. offrono consulenza e assistenza qualificata nonché strumenti per la progettazione, l’avvio e la realizzazione di specifiche attività
c. assumono iniziative di formazione e qualificazione nei confronti degli aderenti ad organizzazioni di volontariato
d. offrono informazioni, notizie, documentazione e dati sulle attività di volontariato locale e nazionale”

Il Governo

Il CSVCH è gestito dall’associazione di volontariato, “Centro Solidarietà Incontro Ascolto e Prima Accoglienza” iscritta al Registro Regionale del Volontariato, operante dal 1988.

Il sistema di governo
Il sistema di governo del CSVCH si articola in
Consiglio direttivo, Presidente e Collegio dei Revisori dei conti

Il Consiglio direttivo
Il consiglio direttivo è l’organo gestionale ed esecutivo del CSVCH. Ha il compito di assumere tutte le decisioni operative inerenti al funzionamento del Centro, tenendo conto degli orientamenti e delle proposte pervenute dalle OdV. E’ composto da cinque membri di cui 4 nominati dall’Associazione CSIAPA e un membro nominato dal Co.Ge. della Regione Abruzzo.

Il Collegio dei revisori dei conti
E’ l’organo di controllo amministrativo. È composto di 3 membri, di cui uno è nominato dal Co.Ge. della Regione Abruzzo.

ORGANIGRAMMA