9 Gennaio 2019 Share

Definita la scadenza dei termini per gli adeguamenti statutari: 2 Agosto 2019

CODICE TERZO SETTORECircolare Ministero del Lavoro n. 20/2018 adeguamenti statutari D.LGS 117/17

È stata diffusa la circolare ministeriale che scioglie alcuni nodi relativi all’adeguamento degli statuti degli Ets (Enti del Terzo settore) previsto dalla riforma del terzo settore (D.LGS 117/17), definendo le modifiche obbligatorie e quelle facoltative da apportare.

La circolare contiene precisazioni utili a chiarire finalmente cosa dovranno contenere gli statuti degli Ets e le modalità di approvazione delle relative modifiche.

Due le modalità possibili: “semplificata”, applicando la maggioranza prevista per le deliberazioni ordinarie nello statuto di ciascun ente; oppure “non semplificata”, applicando invece le procedure e la maggioranza qualificata previste normalmente per le modifiche statutarie all’interno dello statuto.

La maggiorparte delle modifiche statutarie, rispondendo a un requisito obbligatorio previsto dal Codice terzo settore, potranno quindi essere adottate con forma semplificata.

Lo statuto di un Ets deve necessariamente indicare la forma giuridica, i principi generali, le finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, l’assenza di scopo di lucro e la destinazione del patrimonio, le modalità di esercizio da parte degli associati e degli aderenti del diritto ad esaminare i libri sociali.

Il nostro CSV metterà a disposizione di tutte le associazioni che ne faranno richiesta i propri servizi di consulenza gratuita per offrire chiarimenti ed approfondimenti di qualsiasi tipo sulle modalità di adeguamento da mettere in atto.

Le associazioni interessate potranno fissare un appuntamento inviando una mail a chieti@csvch.org. – Referente: Marco Masci

In allegato(PDF):

Allegato 1 Circolare-20 -2018 Ad. Statuti

Circolare MINISTERIALE-27.12.18