4 Giugno 2019 Share

Statuti: adeguamento possibile anche dopo il 2 agosto

Arriva dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali una nota di chiarimento sulla scadenza per l’adeguamento degli statuti per gli enti del terzo settore. Il termine del 2 agosto non è perentorio ma garantisce solo di poter usufruire di un regime alleggerito per i voti in assemblea. Il mancato rispetto del termine previsto dalla legge, quindi, non compromette l’iscrizione agli attuali registri di organizzazioni di volontariato (Odv), associazioni di promozione sociale (Aps) e Onlus né al Registro unico nazionale del terzo settore, e non incide sulle agevolazioni fiscali applicabili nel periodo transitorio. Nella stessa nota, il ministero precisa anche che le stesse regole valgono per gli enti con personalità giuridica. Precisazioni vengono date anche sul numero dei soci per Odv e Aps, con l’apertura a chi supera in corso la soglia dei 7 soci e sul tema delle deleghe.

Leggi la notizia completa con il link alla nota del ministero.

 

Ricordiamo che il nostro CSV mette a disposizione di tutte le associazioni che ne faranno richiesta i propri servizi di consulenza gratuita per offrire chiarimenti ed approfondimenti di qualsiasi tipo sulle modalità di adeguamento da mettere in atto.
Le associazioni interessate potranno fissare un appuntamento inviando una mail a chieti@csvch.org
Referente: Marco Masci

In allegato(PDF):

Allegato 1 Circolare-20 -2018 Ad. Statuti

Circolare MINISTERIALE-27.12.18