Tutte le notizie

Aido: Angeli di Luce

Domenica 18 ovembre 2018, Cripta di San Pantaleone, Miglianico, ore 18.45, INGRESSO LIBERO

Venerdì 16 novembre presso la sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara, alle 16:30, si terrà il seminario “MEDIAZIONE INTERCULTURALE: Attori e Azioni di Integrazione e Partecipazione Attiva dei Migranti” promosso all’interno del progetto FAMI (Fondo Asilo Migrazione ed

Sambuceto, venerdì 30 novembre, ore 15.30

Lanciano, venerdì 26 novembre ore 19.00

Scadenza: venerdì 30 novembre. Nell’ambito del progetto Fami Informa, è stato lanciato il concorso fotografico dal titolo “INSIEME: uno scatto che unisce“: cittadini italiani e straneri potranno partecipare con loro immaginiinedite che raffigurino momenti di incontro, accoglienza e integrazione. L’obiettivo

Prorogati da 18 a 24 mesi i termini per adeguare gli statuti degli enti  del Terzo settore al nuovo quadro normativo. Ed è in vigore anche il ripristino, per le organizzazioni di  volontariato, dell’esenzione dall’imposta di registro sugli atti  costitutivi

Sabato 10 novembre dalle ore 18.00

Progetto “ACCADDE DOMANI“ –  I colloqui per la selezione di n° 4 volontari per il progetto di Servizio Civile “Accadde Domani” si terranno mercoledì 21 novembre dalle ore 09.00 presso la sede del CSV Chieti (via dei Frentani 81, Chieti,

Sabato 27 ottobre ore 16.00 L’Associazione di volontariato onlus Erga Omnes, in occasione del mese della Psicologia, presenta: “Psico…cosa? Giornata informativa e di orientamento sui principali approcci psicoterapeutici”. Interverranno – Dott.ssa Cinzia D’Amico: psicologa e psicoterapeuta della Gestalt – Dott.ssa

Sabato, 27 ottobre 2018 alle ore 15.00, la comunità di recupero Soggiorno Proposta di Ortona invita tutti all’Open Day delle Comunità ad Ortona, nel centro San Pietro in contrada Villamagna 4.   Il programma:

Gli uffici del CSV di Chieti saranno chiusi venerdì 12  nel pomeriggio e riapriranno regolarmente lunedì 15

13 e 14 ottobre 2018

“Promuovere una cultura della prevenzione, formare un volontario più consapevole e specializzato e avviare un processo che porti il cittadino ad acquisire un ruolo attivo nella riduzione dei rischi”. Sono gli obiettivi di Io non rischio, la campagna di comunicazione