Voucher: circolare con istruzioni operative per i nuovi obblighi di comunicazione

Il Decreto correttivo del Jobs Act

(d.lgs. n. 185 del 24 settembre 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 235 del 7 ottobre 2016) ha disposto la tracciabilità dei voucher, introducendo nuovi obblighi di comunicazione per retribuire prestazioni di lavoro accessorio.

Gli enti non commerciali nella realizzazione delle loro attività istituzionali sono esentati dalle nuove modalità di comunicazione preventiva.

Il testo integrale della circolare è consultabile sul sito del Ministero, cliccando qui.

Esplicitamente le ONLUS e, in generale, i soggetti titolari di partita IVA che non rientrano nella nozione di imprenditore o professionista, non devono effettuare la comunicazione all’Ispettorato nazionale del lavoro, ma provvedere esclusivamente alla dichiarazione di inizio attività nei confronti dell’INPS.

In allegato il testo completo della nota.

Allegati:

http://www.infocontinuaterzosettore.it/wp-content/plugins/simply-attached/images/attachment.pngNota Ispettorato lavoro accessorio n. 20137 del 2 novembre 2016 (829.1 KB)